TEMPO D’ESTATE: “ESTATE INSIEME…”

Dal 18 Luglio al 3 Agosto alcuni alunni dell’I. C. “Politeama” hanno partecipato al progetto “Estate insieme” suddiviso in tre laboratori: lingua 2, arte e motoria.

Le foto e i video che potrete ammirare riguardano le attività svolte durante il progetto di educazione motoria e musica.

Sperando di poter ripetere l’esperienza, vi auguriamo buone vacanze.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

L’ultimo giorno ci siamo esibiti davanti ai nostri genitori in un percorso ginnico ed in una piccola esecuzione ritmica realizzata con l’utilizzo degli strumenti creati da noi: batteria, tamburo, maracas, nacchere…

E per il gran finale una bella festa tutti insieme

Cittadinanza onoraria

Palazzo delle Aquile

Per noi ragazzi “stranieri” oggi è stata una giornata speciale. Direttamente dalle mani del sindaco Leoluca Orlando abbiamo ricevuto la cittadinanza onoraria; insomma, siamo simbolicamente diventati cittadini palermitani. Speriamo un giorno di potere vedere avverato il nostro desiderio.

Alcune immagini dell’avvenimento

Aspettando la settimana della legalità

Venerdì è stata una bella giornata…. le maestre ci hanno portato a visitare le tombe di due importanti personaggi che sono state vittime della mafia: Padre Pino Puglisi e Giovanni Falcone.

IMG_20160513_103639 (1)

Cattedrale: Padre Pino Puglisi

IMG_20160513_115951

Chiesa di San Domenico: Giovanni Falcone

E questi siamo noi……

 

IMG_20160513_102622

Classi quinte E/F Scuola Primaria Serpotta

Politeama, Politeiamo…

Per il nostro blog giornale abbiamo scelto un titolo che rievoca il monumento più rappresentativo del quartiere in cui si trovano le nostre quattro scuole: Archimede, Federico II, La Masa e Serpotta.

Il nome Politeama, del resto, significa, com’è noto, “teatro che si presta a spettacoli di varia maniera”. Allo stesso modo, il nostro Istituto Comprensivo riunisce quattro realtà variegate e variopinte, che hanno cominciato lo scorso settembre il loro viaggio insieme.

Questo giornale vuole essere il terreno d’incontro, la tavola comune in cui far brillare “la convivialità delle differenze”, perché crediamo fermamente, sperimentandolo ogni giorno, che la diversità è sempre e comunque una risorsa.