Dimenticare…..? Non si può!

Il progetto Legalità si è concluso quest’anno con questa rappresentazione che ha visto coinvolti i ragazzi delle classi V A e V B.

Un percorso che ha preso le mosse dalla storia delle tradizioni popolari, da ciò che secondo Pitrè significava il termine Mafia per passare poi ad una rivisitazione della leggenda di Colapesce, interamente riscritta dai ragazzi, per concludersi infine con un amaro confronto tra mafiosi e alcune delle numerose vittime della Mafia.

Il lavoro ha visto coinvolti tutti. Notevole è stato l’entusiasmo nonché la capacità di calarsi nelle parti per non parlare della voglia di poter dire anche loro NOI NON CI STIAMO…

…Bravi ragazzi…

Di seguito alcune immagini e uno spezzone dello spettacolo.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Annunci